Accanto agli hashtag di Twitter, i cashtag

Home / Blog / Accanto agli hashtag di Twitter, i cashtag

Accanto agli hashtag di Twitter, i cashtag

Nella notte Twitter ha annunciato (by tweet ovviamente) l’implementazione di un nuovo standard di ricerca: usando il simbolo $ al posto di # prima della sigla di un titolo quotato in borsa, i risultati di ricerca saranno focalizzati sull’andamento finanziario di quella società. Così per $AAPL (per Apple), $ZNGA (per Zynga), $GOOG (per Google) e così via.
In realtà per i twitteri appassionati di alta finanza questa non è che sia proprio una novità assoluta. Il cashtag era, infatti, già in uso come sistema per raggruppare le notizie finanziarie ed era stato lanciato da StockTwits.

StockTwits

L’account Twitter di StockTwits

E il co-fondatore nonché CEO di StockTwits, Howard Lindzon, non fa attendere più di tanto per commentare la notizia, sputando un po’ di veleno.

Non solo prende atto che Twitter gli ha praticamente rubato l’idea, ma confida ai lettori del suo blog (howardlindzon.com) che appena pochi mesi fa era giunta da Twitter la rassicurazione che non erano interessati a fornire quel tipo di servizio.

Lindzon scrive di prendere il gesto come un complimento e una dimostrazione del successo della sua startup o meglio della sua community di appassionati di finanza. Un target decisamente più profilato e in grado di attrarre gli investimenti pubblicitari del settore.

Recommended Posts
Comments
pingbacks / trackbacks
Contattaci

Contattaci per avere informazioni sulle nostre attività

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

LondonOlympicLogoUna delle "collections" su Medium